Commercial rifiuti Ordinanza

L'ordinanza sui rifiuti commerciali (GewAbfV) stabilisce che le società commerciali separano i loro rifiuti, come carta, legno, vetro e metalli, nel punto di origine al fine di garantire che i rifiuti vengano riciclati nel modo più efficiente possibile. Non si applica ai rifiuti soggetti alla legge sulle apparecchiature elettriche ed elettroniche o alla legge sulle batterie (sezione 1 (4) dell'ordinanza).

Il nuovo GewAbfV è entrato in vigore il 1 ° agosto 2017. Con l'emendamento, il legislatore mira, tra l'altro, a separare la raccolta di rifiuti riciclabili e quindi a rafforzare il riciclaggio. Ciò comporta un aumento dei requisiti di raccolta e documentazione separati per i produttori di rifiuti. Nell'area dei rifiuti urbani commerciali, oltre a carta, cartone, cartone, plastica, vetro e metalli, legno, tessuti e tutti i rifiuti organici devono ora essere registrati separatamente. Ciò deve essere documentato di conseguenza e presentato all'autorità competente su richiesta. La documentazione deve essere effettuata utilizzando piani del sito, fotografie, documenti pratici, come bollettini di consegna o di pesatura o documenti simili.

Inoltre, il produttore dei rifiuti deve fornire una dichiarazione da parte del destinatario dei rifiuti, che dimostra che i rifiuti raccolti separatamente vengono alimentati per il riciclaggio. Nel caso in cui la registrazione separata non sia tecnicamente possibile o economicamente irragionevole per il produttore di rifiuti, è eccezionalmente consentito raccogliere rifiuti misti. In ogni caso, questa miscela di rifiuti deve essere inviata a un impianto di pretrattamento di rifiuti commerciali. Il regolamento definisce inoltre requisiti di raccolta e documentazione separati e ampliati per i rifiuti di costruzione e demolizione.

L'obiettivo è ridurre l'incenerimento dei rifiuti (trattamento termico dei rifiuti) nei rifiuti commerciali (attualmente circa sei milioni di tonnellate all'anno). L'attuale tasso di riciclaggio del 7 percento dovrebbe aumentare di almeno il 30 percento.

La separazione può essere eliminata se la miscela di rifiuti viene fornita in modo dimostrabile a un sistema di selezione dei rifiuti approvato, in cui i rifiuti vengono separati e quindi inviati al riciclo.

La tua valutazione?

media 0 / 5. Numero di voti: 0

Sii il primo a votare 🙂

Ottimo, grazie mille!

Forse vuoi seguirci su ...

Siamo spiacenti che questo post non ti sia piaciuto.

Come possiamo migliorarlo?

La tua valutazione?

media 0 / 5. Numero di voti: 0

Sii il primo a votare :-)

Ottimo, grazie mille!

Forse vuoi seguirci su ...

Siamo spiacenti che questo post non ti sia piaciuto.

Come possiamo migliorarlo?

Lettura precedente
DSGVO
Lettura successiva
Cobie