Ricerca all'IMS

IMS è felice di supportare progetti di ricerca perché IMSWARE è un software che può essere utilizzato per gestire e controllare facilmente sistemi e requisiti complessi. Ecco perché è facile per noi pensare fuori dagli schemi ed esplorare i veri limiti del nostro sistema.

Ci piace particolarmente impegnarci in progetti di ricerca impegnativi - abbiamo partecipato a studi scientifici dal Ministero federale dell'educazione e della ricerca (BMBF) dal 2009.

In team interdisciplinari, abbiamo sviluppato concetti per la sicurezza civile e gettato le basi per soluzioni software innovative.

Il nostro lavoro quotidiano beneficia anche del lavoro di ricerca interdisciplinare dell'IMS. Includendo sempre IMSWARE nelle nuove attività, espandiamo anche la nostra visione per ulteriori miglioramenti nell'interesse dei nostri clienti.

Vantaggi della ricerca presso IMS

  •   Mappatura specifica dell'utente di diversi processi e flussi di lavoro
  •   Interfacce flessibili per sistemi esterni (SAP, GIS, NMS ecc.)
  •   Collegamento ai sistemi di automazione degli edifici e ai sistemi di gestione degli edifici
  •   Provider di dati per la simulazione del flusso passeggeri
  •   Monitoraggio delle strutture legate alla sicurezza
  •   Localizzazione delle vulnerabilità nell'area via cavo e di rete
  •   Visualizzazione di processi e informazioni specifici dell'utente
  •   Raccolta e consolidamento dei dati in un ambiente di database
  •   Valutazioni specifiche dell'utente

Due progetti di ricerca sono considerati eccezionali

Negli anni della ricerca IMS, due progetti si sono dimostrati eccezionali:

  • ragno
  • MulikOSi

Entrambi i progetti sono stati sostenuti dal Ministero federale dell'educazione e della ricerca. Hanno creato risultati commerciabili e fornito anche una varietà di impulsi per lo sviluppo di IMSWARE. Ne beneficiano anche i nostri clienti.

logo BMBF ha finanziato RGB M Research IMS »IMSWARE.de

Il progetto di ricerca SPIDER è stato approvato nel programma "Research for Civil Security" del governo federale. Il consorzio ha esaminato come ottimizzare la gestione di una grave situazione di perdita includendo nuove opzioni di comunicazione per i servizi di soccorso e medici. Inoltre, è stato studiato un concetto per l'orientamento dinamico della via di fuga al fine di guidare la fuga dei visitatori dalla zona pericolosa il più rapidamente possibile e tenendo conto dell'attuale situazione del danno.

Lo scopo del progetto di ricerca SPIDER era quello di fornire ai soccorritori e ai soccorritori in una situazione di grave incidente un sistema di comunicazione e informazione olistico e intelligente. Per la prima volta, le informazioni provenienti da un sistema CAFM dovrebbero essere preparate e disponibili per i servizi di emergenza coinvolti in una grave situazione di danno. Da un lato, ciò dovrebbe consentire una gestione efficiente dei processi di emergenza per tutti i soggetti coinvolti. D'altra parte, i visitatori dovrebbero essere guidati fuori dalla zona di pericolo il più rapidamente possibile e in modo sicuro per l'attuale situazione di danno.

il Obiettivo principale dell'IMS era fare ricerche di base sull'integrazione di informazioni e software di gestione degli edifici a supporto dei servizi di emergenza. A tal fine, le informazioni provenienti dai sistemi di gestione degli edifici dovevano essere rese utilizzabili per l'uso in situazioni di danno grave, per le quali dovevano essere raggiunti diversi sotto-obiettivi:

  •   Raccolta di dati rilevanti per la gestione dei processi di emergenza come punti di dati di automazione degli edifici e punti di allarme
  •   Collegamento della tecnologia edile esistente (building automation, building management system) al sistema CAFM
  •   Accoppiamento dei dati CAFM con una simulazione del flusso per ricercare un sistema di controllo adattivo delle vie di fuga in grado di adattarsi ai pericoli dinamici (fuoco, fumo, porte chiuse)
  •   Stima del numero di visitatori interessati come indicazione delle persone ancora da salvare e come input per la simulazione del flusso

Al fine di rendere queste informazioni accessibili alle principali parti interessate, è stato studiato insieme ai partner di ricerca un linguaggio di scambio basato su XML, il cosiddetto PRML (Protection and Rescue Markup Language). IMS è stato significativamente coinvolto in questo. Uno dei principali risultati del progetto è il modulo di protezione di emergenza IMSWARE.

partner del progetto

  •   Croce Rossa tedesca
  •   Ufficio statale per i servizi di polizia centrale, NRW
  •   Vigili del fuoco Gelsenkirchen
  •   Cliniche cattoliche Bochum
  •   Koelnmesse GmbH
  •   PRO DV AG
  •   CKS Systeme GmbH & Co. KG
  •   TU Dortmund: Presidente delle reti di comunicazione, Istituto di psicologia
  •   Università di Duisburg-Essen: fisica dei trasporti e del traffico

Il progetto di ricerca MultikOSi è stato approvato nel programma del governo federale "Research for Civil Security II". Il consorzio sta studiando come rendere più sicuri gli eventi. Sono incluse le ultime scoperte sul comportamento umano e si tiene conto del campo di tensione tra sicurezza, economia e libertà.

Eventi come l'osservazione pubblica, i festival cittadini o i concerti fanno parte della vita urbana. Tuttavia, finora agli organizzatori e al personale addetto alla sicurezza mancavano strumenti di pianificazione scientificamente validi e pratici per i concetti di sicurezza necessari per prevenire gli incidenti.

In un consorzio interdisciplinare e insieme a partner e subappaltatori associati, il progetto MultikOSi sta ricercando sistemi di supporto per la pianificazione e l'implementazione dei principali eventi urbani. Il Ministero federale dell'educazione e della ricerca sta finanziando il progetto nell'ambito del programma "Ricerca per la sicurezza civile II" con 3,3 milioni di euro.

Il team del progetto riunisce le sue competenze nelle aree della sicurezza degli eventi, della matematica, dell'informatica, della sociologia e dell'ingegneria civile al fine di comprendere meglio i processi nei principali eventi urbani, ricercare nuovi modelli di flussi di visitatori e collegarli insieme. Da questo deriva uno strumento per pianificare il supporto e l'ottimizzazione dei concetti di sicurezza per gli eventi. L'interazione di criteri come sicurezza, apertura ed economia sono al centro dell'ottimizzazione. Con un approccio globale e interdisciplinare, devono essere creati nuovi metodi per pianificare eventi che consentano un processo regolare con un alto livello di soddisfazione dei visitatori. Nuovi strumenti software per la pianificazione di eventi possono essere successivamente sviluppati dai risultati scientifici.

L'IMS condividerà le sue competenze nel settore Raccolta, aggregazione e consolidamento di grandi quantità divergenti di dati portare in rete. Metterà in rete i sistemi dei partner e cercherà un portale web per gli organizzatori di eventi. Inoltre, l'IMS persegue l'obiettivo di supportare le persone responsabili nella creazione di concetti di sicurezza. Rilevante per questo dati CAFM e i risultati della ricerca dei partner sono preparati e resi disponibili in modo pratico. In collaborazione con i partner, oltre al comportamento e ai sentimenti dei visitatori, sono inclusi anche gli aspetti legali e organizzativi a supporto della pianificazione.

partner del progetto

  •   Università di scienze applicate di Monaco: informatica e matematica
  •   TU Monaco: modellistica e simulazione computerizzata, dipartimento per la sicurezza
  •   TU Kaiserslautern: sociologia urbana, matematica
  •   Università di Coblenza-Landau: Istituto matematico
  •   VDS GmbH - Evento | Servizio | sicurezza

Subappaltatore: Vabeg Eventsafety Deutschland GmbH
Partner associato: Ufficio di polizia criminale statale bavarese, Centro di innovazione strategica

IMSWARE fa molto, anche per te:

Inviaci le tue esigenze entro email nascosta; È richiesto JavaScript, Oppure chiamaci: +49.2064.4986.0

Contattaci ora!

La tua valutazione?

media 0 / 5. Numero di voti: 0

Sii il primo a votare :-)

Ottimo, grazie mille!

Forse vuoi seguirci su ...

Siamo spiacenti che questo post non ti sia piaciuto.

Come possiamo migliorarlo?

NON seguire questo link o verrai bannato dal sito!